Ultimi articoli
Tutto il sale del mondo:                             poesie inedite di Gabriela Rosas. Traduzione di Maria Pia Dell’Omo.
Finzioni poetiche

Tutto il sale del mondo: poesie inedite di Gabriela Rosas. Traduzione di Maria Pia Dell’Omo.

    VIII La mirada fija en el techo sin pestañar inmóvil imagino el ángulo de mis ojos abiertos en la muerte a veces, te recuerdo. VIII Lo sguardo fisso al soffitto senza battere le ciglia immobile immagino l’angolo dei miei occhi aperti nella morte a volte, ti ricordo. XXI Hay belleza en cuanto cierro … Continua a leggere

Sincronicità. Un racconto di Teresa Forte
Finzioni narrative

Sincronicità. Un racconto di Teresa Forte

Of whom so dear The name to hear Illumines with a Glow As intimate—as fugitive As Sunset on the snow—.  Emily Dickinson La neve cadeva lenta dal cielo nero, imbiancando la strada poco illuminata, depositandosi sulle spalle del pesante cappotto bordeaux, impigliandosi nei lisci capelli castani. Camille percorreva il marciapiede a passi piccoli, ma veloci; … Continua a leggere

Memento vivere (edizioni del Foglio Clandestino, 2016)                            Taccuino poetico-fotografico di Donatella D’Angelo, in collaborazione con Josè Lasheras
Finzioni poetiche

Memento vivere (edizioni del Foglio Clandestino, 2016) Taccuino poetico-fotografico di Donatella D’Angelo, in collaborazione con Josè Lasheras

16         se fossi Dio custode della memoria navigherei la piega del labbro per un sorriso   da qui tutto rallenta 47  non è ancora tempo di fiori né di variazioni rapide    osservo l’ascesa delle acque    difficile distinguere il mondo dal suo sangue se con l’inverno si aprono squarci e visioni di altri mari … Continua a leggere

Di altri spiriti guida. Poesie di Stefano Bortolussi, da I labili confini (Interno Poesia, 2016)
Finzioni poetiche

Di altri spiriti guida. Poesie di Stefano Bortolussi, da I labili confini (Interno Poesia, 2016)

  CALYPTE ANNA  Quanto spesso batte le ali il portento di natura calando ogni mattina alla fontana di pietre riprodotte e carezzate di muschio e ignaro prendendole per vere nell’ombra indecisa della pergola: solo i pensieri più guizzanti e selettivi frullano piumati davanti al raggio vago dello sguardo diretto, per cambiare, verso l’altro. È il … Continua a leggere

Ritratti a china rossa. Poesie di Elisabetta Sancino con una illustrazione di Roberto Matarazzo
Finzioni poetiche

Ritratti a china rossa. Poesie di Elisabetta Sancino con una illustrazione di Roberto Matarazzo

  RITRATTI A CHINA ROSSA GENEALOGIA Da questa parte del mondo con distese di basilico sotto la luna una falce, uno scialle di lana, lo scorrere lieve del vento sulla nuca come un brivido di gioia. Io sono proprio qui attraversata da schiere di destini che hanno fatto brillare quella cellula sono un punto non … Continua a leggere